Palazzo Genova Rulli

Ricco di storia, di monaci, di nobili e di tradizioni antiche,  il Palazzo Genova Rulli, sito a Vasto in Via Anelli, prova ad avere nuova vita con l’adozione dell’associazione onlus Vigili del Fuoco in Congedo, nel dicembre del 2017.

Antonio Ottaviano, presidente, impegnato da vari anni nel recupero, tutela e salvaguardia di molti edifici di Vasto, luoghi ricchi di storia, come il Parco Archeologico delle Terme Romane, la Torre Diomede del Moro, una delle più antiche torri difensive di Vasto, la Chiesa di San Teodoro e la chiesa di Santa Filomena,  ha ottenuto dal Comune di Vasto la delega anche per la gestione del Chiostro e del Giardino Genova Rulli.

Per risalire alle origini, bisogna tornare indietro fino al 1520 quando a Vasto venne a predicare il
P. frà Giovan Battista da Chieti che colpì tanto D. Rodrigo d’Avalos ed il popolo vastese che si deliberò dargli un luogo per introdurre nella terra del Vasto l’Ordine di S. Domenico. Così, tre anni più tardi, d. Alfonso d’Avalos donò l’ospedale dell’Annunziata al frate il quale trasformò l’edificio in convento con sei celle. La consacrazione del Convento avvenne nel 1543, ma solo pochi anni più tardi, nell’agosto del 1566, i turchi, guidati da Pialì Pascià, incendiarono e devastarono l’edificio: il tetto, gli altari e l’organo furono bruciati, mentre fu rubata tutta l’argenteria e le campane. L’anno dopo, a spese della Congrega dell’Annunziata, che officiava nella chiesa del convento stesso, venne ricostruito.
Nel 1576 fu priore Fra Serafino Razzi, che nelle sue memorie così descrisse il convento: “Il convento nostro detto la Nunziata, tiene un chiostro solo con una ottima cisterna. Un dormitorio di dieci celle, con bella loggia, in vista della marina; ha un poco di orticello, cantina, refettorio e cucina, ma non capitolo, né hospizio, né infermeria, né scuola…”.
Nel 1809, per decreto napoleonico, il convento fu soppresso e incamerato dal regio demanio. In seguito, l’intero complesso venne acquistato dal Barone Giuseppe Antonio Rulli, che lo ridusse a residenza principesca, grazie al mirabile intervento dell’architetto vastese Nicola Maria Pietrocola, il quale creò splendide sale, alcune delle quali affrescate, ed un bel giardino, che ancora oggi possiamo parzialmente vedere, con la presenza di alcune specie botaniche molto rare.
Il palazzo ha ospitato l’ufficio dell'arcivescovado e del tribunale (uffici giudiziari e sala delle udienze). Una parte del fabbricato è su via Roma, un’altra all’angolo fra via Anelli e corso Palizzi.

01 Genova Rulli

vista esterni via Anelli

02-03 Genova Rulli

piano terra-chiostro-ingresso rimessa carrozza

02-04 Genova Rulli

particolare portone rimessa

02-05 Genova Rulli

interni rimessa carrozza

02-06 Genova Rulli

piano terra-chiostro accesso giardino

02-07  Genova Rulli

accesso giardino

03 Genova Rulli

ingresso giardino

03 Genova Rulli

vista complessiva giardino interno

04 Genova Rulli

vista muro esterno in fase di crollo

05 Genova Rulli

giardino interno

06 Genova Rulli

giardino interno

07 Genova Rulli

particolari giardino interno

08 Genova Rulli

cappella del giardino interno-vista dall'alto

08-02 Genova Rulli

cappella del giardino interno

10 Genova Rulli

particolari giardino-QUI TRA FLORA E POMONIA UN AURA MOLLE I CUORI ALLIETA ED I PENSIERI ESTOLLE-

11 Genova Rulli

giardino interno dall'alto

12 Genova Rulli

pulizia giardino e pavimentazione

13 Genova Rulli

pulizia giardino e pavimentazione

14 Genova Rulli

pulizia giardino e pavimentazione

16 Genova Rulli

scala accesso primo piano ex tribunale

17 Genova Rulli

ingresso primo piano ex tribunale

18 Genova Rulli

ex tribunale

21 Genova Rulli

stanza primo piano

22 Genova Rulli

primo piano particolari soffitto

22-02 Genova Rulli

primo piano particolari soffitto

27 Genova Rulli

primo piano- sala principale piccioni nella sala

28 Genova Rulli

sala principale-particolari soffitto

29 Genova Rulli

sala principale-particolari soffitto

30 Genova Rulli

sala principale-particolari soffitto

32 Genova Rulli

particolari dei soffitti

33 Genova Rulli

particolari dei soffitti

34 Genova Rulli

particolari dei soffitti

35 Genova Rulli

particolari dei soffitti

37 Genova Rulli

particolari dei soffitti

38 Genova Rulli

particolari dei soffitti

36 Genova Rulli

particolari dei soffitti

39 Genova Rulli

particolari dei soffitti

40 Genova Rulli

particolari dei soffitti

41 Genova Rulli

particolari dei soffitti

42 Genova Rulli

particolari dei soffitti

44 Genova Rulli

particolari primo piano

43 pavimentazione

primo piano-particolari pavimento stanza da letto principale

45 Genova Rulli

particolari stato pavimentazione primo piano

46 Genova Rulli

primo piano cucina 01

47-02 Genova Rulli

primo piano cucina 02

47-03 Genova Rulli

particolare cucina 02 cestini abbandonati

48 Genova Rulli

primo piano cucina 02

49 Genova Rulli

primo piano cucina 02

50 Genova Rulli

primo piano-accesso tetto e colombaia

50-02 Genova Rulli

primo piano-particolari

50-03 Genova Rulli

primo piano-particolari accesso tetto e colombaia

51 Genova Rulli

primo piano accesso tetto e colombaia-particolare di testimonianze in lingua francese

51-03 Genova Rulli

primo piano accesso tetto e colombaia-particolare di testimonianze in lingua francese

51-02 Genova Rulli

primo piano accesso tetto e colombaia-particolare di testimonianze in lingua italiana

52 Genova Rulli

zona tetto-colombaia

54 Genova Rulli

vista del giardino dalla colombaia

61 Genova Rulli

Portone interno accesso cantine da via Porta Catena

63 Genova Rulli

particolare ingresso cantine

64 Genova Rulli

particolare ingresso cantine

65 Genova Rulli

particolare ingresso cantine

67 Genova Rulli

cortile esterno-particolare torchio

68 Genova Rulli

cortile esterno-particolare torchio visto dalle cucine

71 Genova Rulli

gradinata accesso cantine e botti

72-03 Genova Rulli

cantine e botti

73 Genova Rulli

pavimentazione cantine in stato di crollo

74 Genova Rulli

cantine-particolari botti

75 Genova Rulli

cantine-particolari botti

76 Genova Rulli

cantine-particolari botti

77 Genova Rulli

cantine-particolari

79 Genova Rulli

cantine-particolari

78 Genova Rulli

cantine-particolari

Federico Dessardo

L'espediente formale per ritrarre una dimensione dell'anima

  • Facebook